GEM & JEWELLERY NEWS

GEM & JEWELLERY NEWS
n° 3 2016

La rivista dell’Associazione Britannica di Gemmologia contiene 4 articoli principali.
Il primo è un’intervista allo specialista in microfotografia Danny Sanchez, che parla di come ha iniziato la professione, della sua attrezzatura e delle gemme che preferisce fotografare. Il secondo, di Sarah Steele, è sulle imitazioni di quella che gli inglesi ritengonouna delle loro gemme più rappresentative, cioè il giaietto di Whitby; sono descritti l’utilizzo di corno, tartaruga, legno sepolto in torbiere, guttaperca, plastiche (“vulcanite, “parkesite”), materiali di origine mista naturale/artificiale (“bois durci”), vetro nonché giaietto di qualità più scadente proveniente da Francia e Spagna. Il terzo, a firma di Guy Lalous, è un riassunto di tre articoli comparsi sul n°1, vol.35 dell’altra rivista dell’Associazione, cioè il Journal of Gemmology . Il quarto e ultimo è un dettagliato resoconto dell’annuale Conferenza della branca Scozzese dell’Associazione, tenutasi quest’anno dal 29 Aprile al 3 Maggio.

Sempre in questo numero non mancano le consuete rubriche sul mondo delle gemme, tra cui merita una menzione particolare la sezione “Gems and Minerals” con la descrizione da parte di Alan Hodgkinson di un inconsueto feldspato pietra di sole bicolore.

Prosegue infine su questo numero il dibattito sull’origine sintetica/naturale di un diamante verde soggetto di un articolo nel numero di Ottobre 2015; alla lettera di Thomas Hainschwang, comparsa sul primo numero del 2016, che ne contestava la diagnosi di origine sintetica basandosi sull’aspetto delle foto pubblicate, segue adesso la controreplica dell’autore del lavoro Anthony de Goutiere che riafferma la validità delle proprie conclusioni e che si appella ad un terzo parere per poter dirimere finalmente la questione.

Pin It
  • Analisi Gemmologica

    CISGEM mette a disposizione delle aziende orafe e di privati servizi di analisi e certificazione

  • Gemmologia

    Articoli e linee guida per comprendere meglio i diversi aspetti della bellezza delle gemme

  • Formazione

    CISGEM propone un'ampia varietà di corsi e interventi formativi personalizzati su richiesta

  • Solo una gemma certificata
    valorizza il tuo gioiello